Pth alto e dolori al petto

05 luglio 2014

Pth alto e dolori al petto




02 luglio 2014

Pth alto e dolori al petto

Buongiorno,
sono un ragazzo di 32 anni, in sovrappeso, non fumo e non bevo ho praticato per molti anni calcio a livello quasi agonistico (squadra di paese ). quest’ anno a maggio, ho sofferto di coliche renali (rene DX ). Per la precisione tali coliche mi si erano presentate anche nel lontano 2010. Mi sono sottoposto ad ecografia (che ha rilevato il fatto che il rene non era dilatato) ed a TAC da cui è emersa la presenza di 2 calcoli di circa 1 mm ciascuno. Ho effettuato anche un esame del sangue ed è emerso un valore sballato, il PTH. tale valore era a 87 su un valore di riferimento di 82.
Inoltre è da qualche giorno che avverto delle lievi fitte (disturbi) al petto sinistro della durata di qualche secondo che ogni tanto si presentano anche sulla scapola sempre sinistra. Preciso di non aver avuto ne febbre, ne Tosse. Avverto ogni tanto il battito accelerato (tenga presente che nella mia vita ho sempre avuto pulsazioni tra i 50 ed i 60 battiti al minuto ). Sono parecchio preoccupato. Mi sa dire qualcosa? Grazie mille per il servizio che offrite.

Risposta del 05 luglio 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Il valore del paratormone non è poi così tanto alto. Ma il suo dosaggio non fà parte degli esami di routine. Mi sfugge il motivo per cui ha eseguito quell' esame. Il battito accelerato saltuariamente ( ma lei non mi dice di quanto ) non credo sia importante. Per completezza e per sua tranquillità potrebbe completare gli esami anche con il dosaggio degli ormoni tiroidei

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube