Puntura da spina di acacia

11 luglio 2008

Puntura da spina di acacia




09 luglio 2008

Puntura da spina di acacia

Buongiorno, mi sono punto con una spina di acacia sulla 1a "nocca" del dito indice mano dx ed ora a distanza di 2 settimane, nonostante continue applicazioni di "gentamicina e betametasone ab", come consigliato dal medico curante, il punto si presenta molto rigonfio (ca. 1 cm. di altezza e diametro), rosso, caldo e doloroso se sforzo il dito. Sono molto preoccupato perche' non accenna a migliorare, il medico mi ha prescritto terapia antibiotica x 3 gg. ma vorrei sapere se e cos'altro si puo fare. Grazie x l'attenzione

Risposta del 11 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI SPORTELLI


Bisognerebbe conoscere anche la consistenza del rilievo. Si dovrebbe sapere se il contenuto e' liquido o solido. Nel primo caso potrebbe esserci materiale purulento (in quel caso un'incisione sarebbe opportuna). Se la consistenza e' solida, potrebbe trattarsi di un granuloma piogenico (in questo caso converrebbe rimuoverlo). Come sempre, prima di impostare una terapia si deve formulare una diagnosi.

saluti
giosp@giosp. It
http://www. Giosp. It

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)

Ultime risposte di Pelle




Vedi anche:
Ultimi articoli
Smagliature: cause e prevenzione
26 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Smagliature: cause e prevenzione
Vitiligine: dalle cause alla terapia
18 luglio 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitiligine: dalle cause alla terapia
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube