Qt lungo

07 maggio 2018

Qt lungo




01 maggio 2018

Qt lungo

Salve, qualche tempo fa mi hanno riscontrato durante ecg: diffuse anomalie della ripolarizzazione ventricolare con Qt ai limiti superiori della norma.
Il mio medico tuttavia non mi ha fatto fare esami approfonditi come ecg da sforzo o Holter delle 24 ore ma adesso che devo operarmi ad un piede e in ospedale mi hanno richiesto un certificato medico con le mie patologie, ho visto che il mio medico ha scritto: sindrome del Qt lungo.
Mi domando: è possibile riscontrare tale sindrome solo con ecg senza esami approfonditi? Inoltre, se così fosse, non dovrei assumere dei farmaci per curare questa cardiopatia che in certi casi può essere fatale?
Ringrazio anticipatamente per la vostra cortesia.
Saluti

Risposta del 07 maggio 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


La diagnosi di Q-T lungo non richiede ulteriori esami per la diagnosi. Per quanto riguarda eventuali terapie, questo è compito esclusivo del consulente cardiologo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube