Quale specialista puo' aiutarmi?

21 giugno 2008

Quale specialista puo' aiutarmi?




Domanda del 17 giugno 2008

Quale specialista puo' aiutarmi?


Mi sono accorta che da circa 4 anni a questa parte l'impegno mentale mi affatica molto rispetto a quello fisico.
Ho dovuto optare per un lavoro part-time di 5 ore. Se devo spiegare, parlare cercare di farmi capire da altre persone su qualsiasi argomento durante normali discussioni faccio fatica.
Mi rendo conto di ciò perchè in certi momenti, anche non necessariamente a fine giornata, sono senza forze, ho sbalzi febbrili e mal di testa che mi colpisce la notte, fitte e indolenzimenti.
Se svolgo attività che mi vedono impegnata fisicamente anche in modo intenso ciò non mi capita.
Potrebbe essere possibile una situazione simile o sono io che sbaglio ad interpretare questi sintomi?
Chi potrebbe aiutarmi a capire meglio il tutto?
Grazie per l'attenzione che mi osserverete.
Distinti saluti.
P.M.


Risposta del 21 giugno 2008

Risposta di RAFFAELE CANALI


Come prima cosa farei degli esami ematochimici per escludere anomalita'....tuttavia,basandomi unicamente su quanto scrive,non escludo che Lei sia una persona "stressata" e quindi troverei indicato prima un colloquio psicologico(per confermare o meno la diagnosi) e secondariamente,se confermato il sospetto,sarebbe indicata una cura antidepressiva consigliata da neurologo o psichiatra.Buona serata.

Dott. Raffaele Canali
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
DESIO (MI)



Il profilo di RAFFAELE CANALI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi