Quesito su ghiandola ascellare

15 agosto 2006

Quesito su ghiandola ascellare




04 agosto 2006

Quesito su ghiandola ascellare

04/08/2006 salve, vorrei esporvi un problema presentato qualche giorno fa. martedì 25 luglio la mattina ho fatto la doccia e mi sono passata il rasoio sotto le ascelle come di solito faccio, pomeriggio sotto l'ascella sinistra o rilevato una ghiandola ingrossata che mi faceva male. in quei giorni avevo un pò di male al seno per via del ciclo che doveva arrivare ma di solito mi capita. nei giorni successivi la ghiandola è via via sparita come arrossamento e dolore ma ancora un pò la sento e mi è rimasta una certa sensibilità sotto l'ascella sinistra e al seno sinistro fino al capezzolo nel frattempo è arrivato il ciclo. mi capita anche che il braccio sinistro sembra mi si addormenti. Oggi è 04/08 ritenete che debba fare degli accertamenti anche se la ghiandola è rientrata e se si quali? grazie per il servizio.

Risposta del 15 agosto 2006

Risposta a cura di:
Dott. PIER LUIGI SPADA


Gentile Signora,

<a livello dell'ascella oltre ai linfonodi (che drenano la mammella e che pertanto possono essere dolenti in caso di infiammazioni della ghiandola) vi sono anche le ghiandole sudoripare e sebacee. Talvolta le prime si possono infiammare e dere un quadro chiamato idrosadente (non infrequente). Per qualsiasi chiarimento e diagnosi più accurata si rivolga ad un ambulatorio di chirurgia/dermatologia o semplicemente si faccia dare un'occhiata dal suo medicop di famiglia.

Cordialmente

PLS

Dott. Pier Luigi Spada
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Chirurgia generale
ROMA (RM)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube