Rachide cervicale

13 giugno 2006

Rachide cervicale


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


09 giugno 2006

Rachide cervicale

Ho fatto un incidente frontale abbastanza "forte" a giugno dell'anno 2005. Dopo un mese di riposo e collare mi è passato il dolore ma invece che sparire è ritornato più forte. Ho fatto sia le tens sia i massaggi ma durante questi avevo un male talmente forte da non fare dei veri massaggi. L'ortopedico mi ha consigliato di fare la RM RACHIDE CERVICALE. Questo il risultato:"metameri ossei esaminati in asse. Diametri del canale spinale nei limiti di norma. Rettilineizzazione della fisiologica lordosi cervicale. Modestamente protruso in sede posteriore mediana il disco intersomaticoC5-C6 con lieve impronta sulla superficie ventrale dell'astuccio durale. Non ernie. Liberi gli spazi liquorali perimidollari. Normale per intensità di segnale il midollo cervicale. " In attesa di avere il parere del mio dottore mi piacerebbe avere la sua opinione a riguardo. . Grazie

Risposta del 13 giugno 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Scusi, ma non ho capito se dopo un mese il dolore Le è passato o Le è tornato più forte e se ha fatto o no dei veri massaggi.
In ogni caso la risonanza non sembra evidenziare nulla di significativo

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa