Ragade anale

24 luglio 2008

Ragade anale




20 luglio 2008

Ragade anale

Gentilissimi signori, sono un ragazzo di 25 anni ed otto giorni fa ho subito un intervento chirurico per curare una ragade anale. Dopo tutti questi giorni, soffro ancora di dolori molto forti ( che durano molte ore ) dopo aver defecato ed in più sono costretto ad andare in giro usando anche degli assorbenti per contenere le perdite di sangue. Vorrei sapere se tutto questo è normale e, se lo è, per quanto tempo ancora durerà. Vi ringrazio anticipatamente per la vostra futura risposta. Cordiali saluti.

Risposta del 23 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA FAVARA


Dipende dal tipo di interveto che credo sia stata una sfinterotomia, in questo caso modeste perdite ematiche sono possibili ed in genere si arrestano spontanemamente mentre il dolore puo' e deve essere controllato da adeguata terapia antalgica. Auguri!

Dott. Andrea Favara
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
CANTU' (CO)

Risposta del 24 luglio 2008

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI SALAMINA


iGentile Signore, in genere dopo un intervento di chirurgia proctologica possono passare anche 30 - 40 gg prima che la ferita chirurgica si ripari e quindi si può stare tranquilli. Eventualmente continui ad eseguire semicupi con acqua tiepida e detergenti -disinfettanti blandi e cerchi di scaricarsi con feci non dure e quindi bevendo molta acqua, assumendo una dieta ricca di scorie, olii e/o lassativi blandi
Cordiali saluti

Dott. Giovanni Salamina
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia apparato digerente
Specialista in Chirurgia generale
MAGENTA (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube