Rapporto protetto ciclo in ritardo

28 marzo 2021

Rapporto protetto ciclo in ritardo




23 marzo 2021

Rapporto protetto ciclo in ritardo

Salve, vi scrivo perché sono in uno stato di profonda ansia. Ho 10 gg di ritardo, il mio ciclo non è regolare (varia dai 29 ai 34 gg). Ho avuto un rapporto protetto da preservativo il giorno 24 febbraio. Il preservativo era intatto perché lo abbiamo riempito d’acqua e non ha presentato lacerazioni. Da qualche giorno avverto un dolore al basso ventre e perdite bianche. È probabile che la causa sia un ritardo dell’ovulazione? Aggiungo inoltre che soffro di utero setto e polipo endometriale. A cosa può essere dovuto questo ritardo? Grazie in anticipo.

Risposta del 28 marzo 2021

Risposta a cura di:
Dott. PIERGIORGIO BIONDANI


Gentile ragazza,
se il rapporto del 24 febbraio è stato accuratamente protetto, come lei dice, non dovrebbero esserci particolari motivi di preoccupazione per una eventuale gravidanza indesiderata.
Forse è più probabile che il ritardo possa essere correlato con un disguido del suo assetto ormonale, che andrebbe valutato con una visita di persona presso un medico di sua fiducia, corredata eventualmente dagli appositi esami ecograficie ematochimici per una più approfondita valutazione del problema.
Cordiali saluti
dott. Piergiorgio Biondani.

Dott. Piergiorgio Biondani
Specialista attività privata
Specialista in Medicina generale
Specialista in Psichiatria
Bussolengo (VR)


Ultime risposte di Sessualità

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Covid-19, lockdown e abitudini sessuali
Sessualità
09 novembre 2021
Notizie e aggiornamenti
Covid-19, lockdown e abitudini sessuali
C'è sesso negli anta
Sessualità
23 ottobre 2021
Notizie e aggiornamenti
C'è sesso negli anta
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa