Rcu rettocolite ulcerosa e agorafobia

03 ottobre 2014

Rcu rettocolite ulcerosa e agorafobia




02 ottobre 2014

Rcu rettocolite ulcerosa e agorafobia

Salve, ho trentatré anni e molti anni fa mi è stata diagnosticata una presunta RCU. Il problema è che non mi è stato possibile fare tutti gli esami per certificare la malattia perché la mia situazione è particolare. Ho sempre dolore allo stomaco e al retto, non riesco ad uscire di casa per paura di sentirmi male e non avere un bagno nelle vicinanze, sono per questo diventato agorafobico. Non posso quindi lavorare, non riesco ad avere nessun tipo di relazione " umana" e la situazione peggiora. Quando provo ad affrontare questi problemi il più delle volte svengo, ho forti crisi d'Ansia e panico e sono diventato obeso. L'anno scorso sono riuscito a farmi una ecografia e mi è stato detto che ho anche il fegato grasso. La mia situazione è critica, avendo difficoltà nei rapporti " umani" non vedo nè sento la mia dottoressa da anni e sono del tutto ignorante sul cosa fare e come fare. Mi fu detto che la RCU non ha cure e che dovevo tenerla sotto controllo con una corretta alimentazione, mangio solo pasta (spesso in bianco) e hamburger, tutto il resto mi fa davvero male (sarò celiaco? ). Sono intollerante al latte, ho forti scariche di Diarrea quando lo mangio o bevo e ormai qualunque cosa mangio mi fa correre al bagno nel giro di trenta minuti. Le mie feci non sono dure, sempre liquide e quasi sempre di colore scuro, nere. Il mio peso varia spesso, sono obeso ma continuo a salire e scendere. Vorrei capire se questa situazione mi permette di avere agevolazioni economiche dallo stato e soprattutto vorrei capire come posso fare degli esami e curarmi se non riesco nemmeno ad uscire di casa. Mi serve una mano ma non ho la minima idea di come procedere.
Chiedo venia per l'ignoranza ma avere una visita a casa dal mio medico è una richiesta fattibile o fuori luogo? La mia situazione attuale mi ha portato tutta una serie di difficoltà e problemi fisici come bruciore intimo quando urino e mal di denti con gengive sanguinanti.
Vorrei solo capire cosa posso fare e chi può aiutarmi.

Risposta del 03 ottobre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Vorrei sapere in che modo è stata diagnosticata la " presunta " rettocolite ulcerosa. Questa può essere diagnosticata con certezza solo con una colonscopia e relative biopsie. E, se esiste, non si cura con l'alimentazione ma con farmaci. Certo che può chiedere al suo medico una visita domiciliare, data la sua situazione. Se proprio non può uscire di casa, il suo medico potrebbe richiedere un ricovero - eventualmente in ambulanza - per accertamenti.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube