Reazione da filler

26 marzo 2006

Reazione da filler




12 marzo 2006

Reazione da filler

2 anni fa mi è stato iniettato il newfill, dopo 1 anno mi sono comparsi antiestetici granulomi sulle guance e ai lati del naso, dove era stato iniettato il newfill che mi avevano detto essere biocompatibile e non rischioso. Che fare?quali sono le tecniche di asportazione chirurgica per non lasciare cicatrici?sono risolutive?nel frattempo posso fare la biorivitalizzazione?grazie

Risposta del 14 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile utente,
purtroppo la maggior parte dei fillers permanenti possono dare reazioni infiammatorie anche importanti. Nonostante ciò, vengono utilizzati spesso, forse con troppa "leggerezza". La rimozione del filler richiede un'asportazione chirurgica che non è mai semplice tecnicamente.
saluti
dott. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Risposta del 26 marzo 2006

Risposta a cura di:
Dott. TOMMASO SAVOIA


Gent signora,
come le ha già detto il mio collega spesso filler permanenti o semipermanenti come nel suo caso( trattasi di ACido POlilattico) vengono usati con TROPPA SUPERIFICIALITà.
é necessaria l'asportazione chirurgica dei singoli granulomi.
Fare altri trattamenti su un tessuto che ha uno stato infiammatorio cronico come il suo, potrebbe far riattivare un processo infiammatorio, quindi le consiglierei di eliminare prima i granulomi, se il suo curante ritiene che siano ormai definitivi e di non sovrapporre altre sostanze sulle zone pretrattate.
Si rivolga al suo curante che avrà una maggior esperienza su questa sostanza.
Cordiali saluti
Dr Tommaso Savoia

Dott. Tommaso Vito Savoia
Casa di cura convenzionata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
SESTO SAN GIOVANNI (MI)

Ultime risposte di Chirurgia estetica


Vedi anche:


Ultimi articoli
Ustioni
29 agosto 2017
Patologie mediche
Ustioni
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube