Referto eco transvaginale

27 settembre 2017

Referto eco transvaginale




26 settembre 2017

Referto eco transvaginale

Vorrei un parere sulla seguente eco transvaginale: Utero anteversoflesso fi dimensioni mediamente aumentate, diametro long. Cm 13, diametro A_P fundico cm 5, 5 Ecostruttura dismogenea come fa fibromatosi con presenza nella regione fondo- corpo di una piccola area nodulare fibromiomatosa di cm 1, 7 per 1, 2 Ovaio dx dimensioni nei limiti con ecostruttura omogenea cm 3per 1, 7 Ovaio sx dimensioni nei limiti però nel suo contesto si evidenzia una formazione anecogena luquida di cm 2, 2 per 2 con significato cistico Si consiglia controllo fra la quint e sesta giornata del nuovo ciclo al fine di escuderne un significato funzionale Non raccolta nel Douglas

Risposta del 27 settembre 2017

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA TERESA SILVESTRI


Significa che ha un utero a struttura più dura, con un piccolo fibroma (cose entrambe di poca importanza, a meno che lei non abbia emorragie, che troverebbero spiegata la loro causa). La ripetizione però è dovuta alla cisti ovarica, che sembra "funzionale", cioè una cosa che si riassorbe da sola, e che subito dopo la mestruazione non dovrebbe essere presente.

Dott. Ssa maria teresa silvestri
Medicina Territoriale
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Asolo (TV)

Ultime risposte di Salute femminile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
14 luglio 2019
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube