Referto elettroencefalogramma

27 dicembre 2009

Referto elettroencefalogramma


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


23 dicembre 2009

Referto elettroencefalogramma

Salve, questo è il risultato del mio EEG eseguito in veglia con velocità di 15 mm/sec:

DESCRIZIONE: Attività bioelettrica celebrale scarsamente organizzata, medio-voltata e simmetrica con ritmo alfa a 11/12 Hz irregolare più evidente nelle derivazioni posteriori, si registrano scariche di rallentamenti e onde trifasiche ampio-voltate e diffuse, poco significativa la reazione d'arresto. Durante le prove di attivazione con iperpnea e SLI persistono le anomalie lente suddette che persistono dopo attivazione specie al vertice e nelle derivazioni posteriori. Sono presenti artefatti muscolari e da movimento.
CONCLUSIONE. EEG scarsamente organizzato con anomalie lente.
Ho 22 anni, in buona forma fisica. Ho avuto nel 2006 un trauma cranico con un ematoma (non ricordo bene come lo chiamavano, ma era una specie di ematoma nel cervello, hanno usato il cortisone per qualche giorno e poi al minimo miglioramento mi hanno dimesso dopo un totale di 5 giorni di ospedale dicendo che si stava asciugando). Quello è stato il più grave, oltre a quello ho avuto altri piccoli traumi, ma cose normali che accadono. . Da un po' di anni, non saprei dire se ricondotto a quell'incidente del 2006, sento che c'è qualcosa dii strano in me. . Devo preoccuparmi?
Certo di una Vostra risposta ringrazio in anticipo e colgo l'occasione per augurarvi un Buon Natale.
Valerio.

Risposta del 27 dicembre 2009

Risposta a cura di:
Dott.ssa MILENA DE MARINIS


Le consiglio una visita neurologica per eventuali approfondimenti clinici e di neuroimmagine.
Non si preoccupi per l'EEG che è un esame molto "generico" e talora obsoleto se non si soffre di Epilessia.

Dott. Ssa Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Il diario giornaliero dell'umore, un aiuto per il paziente depresso
Mente e cervello
17 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Il diario giornaliero dell'umore, un aiuto per il paziente depresso
Covid-19, neomamme: aumentate le visite di salute mentale
Mente e cervello
16 giugno 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, neomamme: aumentate le visite di salute mentale
Alzheimer: le farmacie amiche delle persone con demenza
Mente e cervello
12 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Alzheimer: le farmacie amiche delle persone con demenza