Referto risogna magnetica spalla

12 settembre 2019

Referto risogna magnetica spalla





05 settembre 2019

Referto risogna magnetica spalla

Buongiorno, dopo diversi mesi di dolori alla spalla la mia Osteopata mi ha consigliato una risonanza magnetica.
Qui il referto
"Esame eseguito con sequenze STIR, T1 e T2 pesate acquisite su piani idonei alla valutazione dell'articolazione gleno-omerale.
Fenomeni di artrosi dell'articolazione acromion-claveare con salienza dei profili ossei e riduzione di ampiezza dello spazio di scorrimento subacromiale (anche per posizione bassa acromiale). Alterazione di segnale ed irregolarità strutturale del tendine del m. sovraspinoso in sede inserzionale e pre-inserzionale, compatibilmente con condizione di tendinosi di grado moderato.
Nella norma il tendine del m. sottoscapolare e le componenti tendinee della cinghia funzionale posteriore.
Tendine del CLB in sede e continuo lungo tutti i piani di scansione, con modesta distensione fluida della guaina.
Irregolarità cortico-sottocorticale del trochite, con discreta sofferenza spongiosa circostante, verosimilmente su base entesopatica cronica o meno probabilmente traumatica.
Modesta distensione fluida reattiva della borsa subacromiondeltoidea.
Non significativo versamento endoarticolare.
Opportuno vedere un specialista Ortopedico. "
E' grave? Meglio un ortopedico di un Osteopata?


Risposta del 12 settembre 2019

Risposta a cura di:
Dott. GIAN PIERO DI BARTOLOMEI


Mi sembra ovvio che debba consultare un ortopedico o un fisiatra (non fisioterapista).

Dott. Gian Piero Di Bartolomei
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina dello sport
Albano Laziale (RM)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli