Reflusso

21 marzo 2021

Reflusso


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


17 marzo 2021

Reflusso

Dopo aver tolto la cistifellea Sofronio di reflusso bigliare prendevo emaperazolo già da tre anni ora la gastro intero Liga me lo a tolto perché fa male io prendo bustine gastro più per sempre e ogni tanto levosupride quando lo tolgo (perché anche lui fa male preso a lungo) mi viene l acido e mi ritorna il mal di gola ormai Sofronio di mal di gola da tre anni vorrei se è possibile un Consiglio di un anti acido che si possa prendere ho come devo fare la ringrazio tanto

Risposta del 21 marzo 2021

Risposta a cura di:
Dott.ssa DANIELA PELOTTI


Ci sono numerose evidenze scientifiche che mostrano come la disfunzione della cistifellea sia legata al consumo di glutine.

In uno studio di 1300 celiaci in Canada, il 9% indicava che i calcoli biliari erano il sintomo precoce, qualche volta seguito dopo molti anni dalla corretta diagnosi della loro celiachia.
In un altro rapporto, il dottor Kozlowska ha indicato che 13 dei 41 celiaci analizzati erano affetti da atresia, una condizione che è un blocco parziale o totale del dotto biliare.
L’intolleranza al glutine riduce la produzione dell’ormone colecistochinina responsabile per la contrazione della colecisti e quindi provoca la formazione di calcoli biliari.
L’intolleranza al glutine (dove si formano anticorpi contro glutine) influenza almeno il 20-40% della popolazione generale e quindi questo può causare seri problemi alla cistifellea. La maggior parte delle persone che accusano questo problema risultano in sovrappeso, hanno più di 40 anni e sono donne.
COME RIMEDIARE IN MODO NATURALE

Elimina il glutine per qualche settimana e senti se noti dei miglioramenti nel corpo. Considera che il glutine è contenuto nel grano, farro, orzo, avena e segale. Spesso i test di laboratorio sono inaffidabili e provare ad eliminare un alimento sospetto è l’unica prova sensata da fare.
I cereali moderni sono stati modificati e quindi il nostro corpo non li riconosce correttamente, per questo nascono così tante patologie.
CHI HA CALCOLI DELLA COLECISTI è celiaco o ha una gluten sensitivity
Il glutine causa tiroidite autoimmune ipofunzione tiroidea, se la tiroide ipofunziona i grassi si accumulano nella colecisti. Sono i cibi con glutine ed i cibi ad alto indice glicemico che fanno ipofunziona re la tiroide e quindi predispongono a infezioni ricorrenti delle vie aeree superiori con tonsilliti frequenti. Il glutine inoltre causa gastrite cronica reflusso e colon irritabile.
Il rimedio ai suoi problemi è quindi eliminare i cibi che le hanno causato calcoli della colecisti e che tutt’ora le procurano i sintomi da lei riferiti.

Dott. Ssa Daniela Pelotti
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Molinella (BO)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute
Stomaco e intestino
11 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Microbiota intestinale: un ruolo centrale nella salute