Reflusso gastrico

14 novembre 2015

Reflusso gastrico




13 novembre 2015

Reflusso gastrico

Gent. Dottore dal 2000 x uso continuato di fan x ernia discale, e concomitante divorzio stress, prendo una compressa al giorno di lansoprazolo, ora dopo tanti anni le ricerche hanno mostrato diversi effetti collaterali, ho provato a sospendere seguendo dieta specifica e omeopatia ma dopo 10 15 giorni torna il bruciore, il dolore, l aria ecc. . . trovo sollievo a riprenderlo attualmente prendo una capsula un giorno si e uno no. Sono preoccupato! Ho 51anni e 10 anni fa mi è stata diagnosticata tramite gastroscopi reflusso gastroesofageo. Di primo grado. Sono una persona che tende al nervoso. La ringrazio infinitamente!!

Risposta del 14 novembre 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Potrebbe sospendere per un po' di tempo il farmaco inibitore della pompa protonica e sostituirlo con altri inibitori dell' acidità gastrica, come quelli chiamati H2- bloccanti, ma è obbligatorio che glieli prescriva il suo medico, se è d' accordo. Inoltre, vi sono diversi preparati non farmacologici che aiutano a ridurre l' acido contenuto nello stomaco.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino


Vedi anche:


Ultimi articoli
Rettorragia
26 novembre 2019
Sintomi
Rettorragia
Disbiosi intestinale: come si cura
22 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Disbiosi intestinale: come si cura
Cos’è la disbiosi intestinale
15 novembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Cos’è la disbiosi intestinale
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube