Reflusso gastrico

09 luglio 2016

Reflusso gastrico


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


07 luglio 2016

Reflusso gastrico

Buongiorno dottore. . . Ho avuto degli scompensi cardiaci frequenti come extra sistole fortunatamente benigne. . . ho avuto un forte dolore al petto ma non si capiva la causa quando un giorno ho accusato un forte dolore al petto e avendo oltretutto un piccolo prolasso al cuore mi sono allarmata al prontosoccorso mi hanno detto che il cuore stava bene che si trattava di reflusso gastrico. . . Da quel giorno assumo esomepranzolo 20mg, le extrasistole sono diminuite quasi scomparse il dolore al petto non si è più ripresentato ma comincio ad accusare gli effetti collaterali del farmaco come diarrea, forte debolezza muscolare, forte flatulenza, nausa, sonolenza. . . Che quando interrompo diminuisce fino a scomparire ho provato ad alternare esomepranzolo con il gavisvìcon. . . Ma il gaviscon mi crea al contrario stipsi ed un periodo mi ha quasi completamente chiuso l'intestino. . . Vorrei stare attenta di più all'alimentazione vorrei diminuire i farmaci e saper dosare esomepranzolo ed assumerlo soltanto quando ho la bocca cattiva al mattino o dei bruciori durante il giorno, ho sentito che si può prendere esomepranzolo al momento del bisogno per tre giorni come mantenimento poi interromperlo magari può servire per evitare gli effetti collaterali del farmaco. . . vorrei un suo parere in merito.

Risposta del 09 luglio 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


I farmaci inibitori della pompa protonica (IPP) possono avere alcuni effetti collaterali se assunti per lunghi periodi, legati soprattutto ad un probabile alterato assorbimento di alcuni fattoti nutritivi, peraltro ancora non ben identificati, a parte la vitamina B12. Alcuni dei disturbi che lei accusa, tuttavia, non fanno parte di quelli segnalati di solito dai pazienti. Potrebbe alternare i farmaci con altri che fanno parte dei cosiddetti H2 bloccanti, ma deve essere d'accordo il suo medico,

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI