Residuo prolasso? diverticoli? colon irritabile?

07 giugno 2013

Residuo prolasso? diverticoli? colon irritabile?




01 giugno 2013

Residuo prolasso? diverticoli? colon irritabile?

Salve 28 anni maschio alto 1, 73 peso 52 kg. 6 anni fa operato milligan morgan emorroidi 3 e 4 grado, da sempre stitico e sin da piccolo costretto ad usare clisterini e supposte di glicerina e a rientrare le emorroidi prolassate dentro l'ano. Dopo l'intervento niente più sangue ne emorroidi prolassate che uscivano ma costretto ad aiutarmi manualmente per evacuare feci sia morbide che dure. Hofatto molteplici esami rettoscopia, colonscopia, defecografia esami x celiachia, tiroide dato che mi ritrovo sempre il lato dx dell addome colmo d'aria e ho preso di tutto mylicon, carbone ma nulla. Agli esami tipo colonscopia non è emerso nulla alla rettoscopia fatta anovembre risultò plesso emorroidario congesto e disipetalizzato e alla defecografia prolasso occulto mucoso si e 1 fisiologica protrusione con tendenza all'invaginazione ma diceva che non impediva lo svuotamento ampollare. Così dopo varie visite gastroenterologiche, internistiche, proctologhe mi viene detto dai gastro e internisti che esplorando l'ampolla rettale non c'è nulla e che si tratta di sindrome da intestino/colon irritabile mentre 2 proctologi mi han detto uno che era da operare 1 prolasso emorroidario occulto l'altro mi disse anche vedendo la defecografia che non c'era da intervenire al momento e vedere come andava x 3-4 mesi io non resistevo più e ci tornai e mi operò con starr. Risultato la parte dove io sento il prolasso non è stata operata ma bensì mi operò in principio dell'ampolla dove ora mi trovo 2 granuloni e ancora 1 gaffetta e l'intervento lo feci il 5 marzo. Settimana scorsa altra visita gastro la quale senza ne visitarmi ne vedendo gli esami passati mi disse che probabilmente il prolasso è rimasto e mi prescrisse come gia avevan fatto tutti gli altri in passato giprocoll e debrum. Ma non risolvo nulla le feci arrivano morbide o dure ma non fa differenza non escono devo sforzarmi aiutandomi manulamente e sempre con difficoltà e mai svuotandomi del tutto, poi durante il giorno emetto gas e muco a scatti

Risposta del 07 giugno 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Dovrebbe completare gli esami con una manometria rettale e poi chiedere di nuovo un parere dello specialista proctologo.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa