Respiro cortp

23 novembre 2005

Respiro cortp




20 novembre 2005

Respiro cortp

Gentile dottore, mia madre ha 70 anni, ancora molto in gamba e attiva. A circa 50 anni abbe un forte episodio di depressione. durato parecchi mesi e fortunatamente rientrato con cure specifiche, ma mai completamente scomparso. . Adesso il problema più grosso di mia madre è il fatto che il suo respiro è costantemente "affannoso", del tipo che non riesce ad arrivare bene in fondo al respiro stesso, come se non le bastasse l'aria. Questo sintomo le crea una situazione di spossatezza continua, ma in certi momenti, come per esempio quando è concentrata a fare qualcosa o quando sta guardando un programma televisivo che la interessa molto, dopo si accorge di aver respirato senza sforzo. Vorrei sapere da lei se si tratta di un disturbo risolvibile, se è legato al suo stato nervoso e da che tipo di medico devo portarla per vedere mia madre finalmente in pace. Grazie. Silvia. P. S. I dati che riporto qui sotto (età e peso) sono quelli di mia madre.

Risposta del 23 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Bisognerebbe fare una valutazione diretta, ma da quello che dice è probabile che si tratta di un disturbo d' Ansia.
In tal caso anche il medico di base può prescrivere un ansiolitico approppriato.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube