Rettosigmoidoscopia

10 ottobre 2008

Rettosigmoidoscopia




07 ottobre 2008

Rettosigmoidoscopia

Egr Professore, c. A. 3 anni addietro mi è capitato di avere a tratti durante la giornata un lieve dolore al fianco sx, parte bassa, accompagnato da stitichezza che mi impediva ad andare di corpo per 4/5 gg. In quel periodo mi è anche stata diagnosticata una prostatite e seguita relativa terapia. Gli stessi sintomi sono riapparsi nel tempo altre 2 volte, prima di questa estate e da c. A 20gg. Durante l’estate ho fatto il check up completo dall’urologo, ecografie varie all’addome. La scorsa settimana, ho avuto una nottata di crampi allo stomaco e diarrea e la mattina al pronto soccorso, dopo lastra, prelievo sangue ed esplorazione rettale mi è stato detto che tutti gli esami erano ok e diagnosticata enterite acuta e, come si legge nel referto, si consiglia eventuale rettosigmoidoscopia. Non vado di corpo dalla nottata della diarrea (5 gg con oggi) e la sera a letto sento spesso dei rumori alla stomaco. Secondo Lei devo fare questo esame che mi dicono sia fastidioso anche se meno rispetto la colonscopia completa?

Risposta del 10 ottobre 2008

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Sono d'accordo : lei ha l'età giusta per eseguire almeno una volta nella vita una colonscopia e non solo una semplice rettosigmoidoscopia. . Se viene eseguita una buona sedazione e se la mano dell'endoscopista è delicata, l'esame è ben tollerato.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa