Riabilitazione strappo muscolare

07 novembre 2005

Riabilitazione strappo muscolare




04 novembre 2005

Riabilitazione strappo muscolare

Circa sei mesi fa, giocando a calcetto ho subito uno strappo muscolare al polpaccio sinistro, o per essere piu' tecnici le riporto testualmente l'esito dell'ecografia : alterata rappresentazione delle fibre di III ordine, per una estensione pari a 10X7 mm. a livello del tratto distale del ventre mediale del muscolo gastrocnemio di sinistra associata a raccolta sottofasciale estesa per circa 11X4 mm, su verosimile base post-traumatica. Allo stato non si apprezzano soluzioni di continuo. La terapia da me applicata, dopo l'infortunio, e' stata un ciclo di laser, ultrasuoni, correnti e mssaggio, che ha avuto la durata di 8 giorni. Da circa due settimane ho ripreso a correre, anche se lentamente, e devo dire che non avverto alcun dolore, vorrei riprendere a giocare a calcetto, lei quale programma terapeutico mi consiglia? che tipo di esercizi devo fare per poter rinforzare il polpaccio e riacquistare la velocita'? La ringrazio del tempo dedicatomi, e le mando i miei piu' cordiali saluti Dario De Luca

Risposta del 07 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. MARCO PIANCASTELLI


Le consiglio una graduale ripresa dell'attività sportiva, precedendo ogni seduta di allenamento con un programma di stretching. Prima però sarebbe opportuno riprendere un tono muscolare consono e quindi potrebbe essere utile effettuare una decina di sedute di nuoto e/o di rinforzo muscolare presso una palestra. Un bravo istruttore F. I. F la potrà aiutare al meglio nel compilare una tabella degli esercizi idonei.
Le auguro una pronta ripresa.
Cordialità

Dott. Marco Piancastelli
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Ortopedia e traumatologia
CESENA (FC)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa