Rialzo della gengiva

21 ottobre 2013

Rialzo della gengiva


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


15 ottobre 2013

Rialzo della gengiva

Buongiorno dottore
Circa un anno fa il mio dentista di allora (l'ho cambiato) mi ha alzato le gengive della parte superiore dicendomi che così aveva più spazio per collocare un lungo ponte di circa 10 denti, con una presa migliore. Ora sono andato da un altro dentista il quale mi ha tirato già tale ponte perché fatto male mi dava fastidio si era creata anche una fortissima infiammazione, mi ha detto che c'è bisogno di rialzare di nuovo la gengiva. Le chiedo ma è possibile che a adistanza di un anno io debba subire un altro intervento sulle stesse? Sempre per la stessa ragione (cioè avere più spazio, i monconi sono troppo piccoli) Io non vorrei farlo però non so se mi si dice è così per avere maggiore aderenza, spesso penso che sia un modo per spillare soldi. Ormai ho perso la fiducia in tutti i dentisti. Però ne ho bisogno
La ringrazio e saluto
Giovanni

Risposta del 21 ottobre 2013

Risposta a cura di:
Dott. DIEGO RUFFONI


Gentile Utente, l'errore sta nel cambiare odontoiatra, lei dopo una riabilitazione di questo genere doveva sottoporsi alle visite di controllo che come minimo dovevano essere a 6 mesi di distanza, ora per il suo bene cerchi almeno di mettere in comunicazione i due odontoiatri tra di loro in modo da non compiere nuovi errori.
Dott. Ruffoni Diego

Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Mozzo (BG)

Ultime risposte di Bocca e denti

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa