Ridurre dolore orecchio in aereo

14 settembre 2008

Ridurre dolore orecchio in aereo




11 settembre 2008

Ridurre dolore orecchio in aereo

mia moglie da bambina ha sofferto di otite. dobbiamo recarci negli states e quindi prendere l'aereo, ma abbiamo scoperto l'anno scorso che in fase di decollo e atterraggio soffre di forte mal d'orecchie, provato a compensare ma con scarsi risultati. cosa possiamo fare per ridurre/alleviare il dolore ? tappi ? farmaci (qualcuno ha consigliato il Bio Renil ) ? grazie per l'aiuto

Risposta del 14 settembre 2008

Risposta a cura di:
Dott. FRANCESCO GEDDA


La compensazione delle variazioni di pressione avviene mediante l'apertura della tuba, che è un movimento involontario. La sua apertura può essere favorita dalla masticazione (utile portarsi gomme da masticare in aereo) e dallo sbadiglio. Se anche la manovra di Valsalva (compensazione) e gli spray nasali vasocostrittori da banco non riescono ad aprire la tuba, è possibile che esisita un'ostruzione respiratoria nasale, sulla quale è opportuno indagare mediante una visita otorinolaringoiatrica.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa