Riflesso cardiaco per gastrite cronica?

30 novembre 2016

Riflesso cardiaco per gastrite cronica?




28 novembre 2016

Riflesso cardiaco per gastrite cronica?

Buongiorno Dottore, da fine gennaio 2016, quasi ogni mattina soffro di battito cardiaco accelerato dopo colazione (85/ 90 bpm da seduto dalle 8 alle 9 indicativamente ), senso di nervosismo con stomaco gonfio e eruttazioni che mi lasciano un po’ frastornato. Il tutto è iniziato appunto ad inizio anno con un episodio di bruciore di stomaco accompagnato da tachicardia sinusale (120/130 bpm) risolta spontaneamente in pronto soccorso (esami sangue, ecg, eco, e monitoraggio holter senza anomalie ). In questi mesi sono andato da due cardiologi ed ho fatto ecg, due volte l’ ecocardio, una prova da sforzo e un Holter 24 ore (131 bpm massimo dopo avere fatto due rampe di scale nel centro dove ho messo l’ Holter; 43 bpm minimo mentre dormivo. Media finale della giornata: 72 bpm. Battiti tutti nella norma e esito negativo per eventuali patologie ). Risultato: mi è stato detto che il mio cuore è sanissimo. Gli esami del sangue fatti tra gennaio e aprile (tiroide, adrenalina, minerali, enzimi cardiaci…) non hanno rivelato anomalie.
Sono anche già andato dal neurologo e dal gastroenterologo. A livello farmacologico in questi mesi ho preso Alprazolam (da aprile a giugno ), Cardicor 1. 25 (giugno ), ed ora sono in cura con Lansoprazolo 15 mg (2 pastiglie le prime due settimane ed ora una la mattina a digiuno) e con Gadral (due al giorno) per la lieve Gastrite trovata dopo gastroscopia. Ho 39 anni, non fumo, mangio sano, faccio sport, ho il battito a riposo in media sui 65/70 bpm e la pressione sui 120/75. La cura attuale un po’ allevia le palpitazioni mattutine ed il medico mi ha detto che devo avere pazienza e stare tranquillo. I sintomi attuali sono: sempre palpitazioni più “ controllate” ;, ancora sensazione di gonfiore di stomaco accompagnato da eruttazioni al mattino, in alcuni giorni fastidio e tremore allo sterno. Alcune mattine mi sveglio verso le 5. 30/6. 30 e sento il cuore più veloce per qualche minuto (come se mi svegliassi da un brutto sogno ). Cosa ne pensa? Grazie.

Risposta del 30 novembre 2016

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Penso le stesse cose che le hanno già detto più volte: il suo cuore è sano e non ha bisogno di cure. Deve curare il suo stato ansioso e avere solo un po'di pazienza quando sente le palpitazioni, che non sono certo pericolose.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa