Rischi legati al fumo dopo intervento alla mandibola

15 aprile 2013

Rischi legati al fumo dopo intervento alla mandibola




13 aprile 2013

Rischi legati al fumo dopo intervento alla mandibola

In seguito a frattura mandibolare ed a vari interventi non riusciti (innesti di lembi vari. . ) mi è stata inserita una placca di titanio per unire le due parti divise dalla frattura provvisoriamente. Con il mio dottore non è possibile avere chiarimenti precisi poichè è antifumo in maniera categorica e si limita a rispondermi che non potrò riniziare mai più. Siccome sono una fumatrice e non intendo smettere di esserlo (se non per interventi di innesti ecc ecc per il periodo necessario al buon esito di essi) vorrei sapere con chiarezza se, dal momento che dall'intervento è passato un mese e la ferita nella bocca è chiusa, posso ricominciare a fumare. In seguito all'ultimo controllo medico sul documento sanitario ambulatoriale c'è scritto "guarigione endorale completata". Aspetto Vostra risposta.

Risposta del 15 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. MAURO MAZZOCCO


La guarigione dei tessuti molli è un conto (è avvenuta poichè ha smesso di fumare!) l'integrazione ossea dura circa tre mesi. Durante questo periodo sarebbe bene non introdurre catrame e nicotina ad alta temperatura nella bocca.

Dott. Mauro Mazzocco
Specialista attività privata
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Risposta del 15 aprile 2013

Risposta a cura di:
Dott. DIEGO RUFFONI


Gentile utente, mi trova in accordo con la pregevole risposta del Dott. Mazzocco e sono in perfetto accordo anche con i pregevoli consigli del suo medico di base.
Dott. Ruffoni Diego

Dott. Diego Ruffoni
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Universitario
Odontoiatra
Specialista in Odontoiatria
Mozzo (BG)

Ultime risposte di Bocca e denti

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa