Risultati alfa 2 elettroforesi sieroproteica sballata

30 giugno 2013

Risultati alfa 2 elettroforesi sieroproteica sballata




Domanda del 28 giugno 2013

Risultati alfa 2 elettroforesi sieroproteica sballata


buongiorno
ho appena ritirato i risultati delle analisi del sangue, e non vedrò il mio medico fino al 8 di luglio, quindi mi rivolgo cortesemente a Lei.
L'unico valore che risulta sballato è nell'Elettroforesi sieroproteica, l'Alfa 2
valore %: 13, 4 range %: [8, 2 - 12, 7] g/dl: 0, 97
e nell'esame delle urine l'altro valore sballato è:
Leucociti valore: 25 U. M: /microl valori rif: [Assenti]

che cosa vuol dire?
la ringrazio anticipatamente
Cordiali saluti
Liv
Risposta del 29 giugno 2013

Risposta di MASSIMILIANO MANZOTTI


Un valore delle Alfa 2 appena al di sopra del range può essere considerato normale; la presenza di leucociti (globuli bianchi) nelle urine significa una infezione urinaria, tuttavia questo dato è molto frequente specie nelle donne e va interpretato alla luce dei dati clinici.

Cordialisaluti

Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)

Il profilo di MASSIMILIANO MANZOTTI
Risposta del 30 giugno 2013

Risposta di MARCO LEONI


La presenza di leucociti nelle urine in genere testimonia la presenza di una infezione, spesso asintomatica. Anche l'incremento delle alfa 2 corrisponde ad un indice di infiammazione o di infezione. Queste sono le cause piu'comuni


Dott. marco leoni
Medico Ospedaliero
Specialista in Nefrologia
Albano Laziale (RM)

Il profilo di MARCO LEONI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi