Risultati e avanti

05 febbraio 2015

Risultati e avanti




05 febbraio 2015

Risultati e avanti

Gentile dott. Tittobello,
in riferimento a risposta "risultati biopsie ed altri esami" in data 08 01 15, torno a farmi risentire per consultarla dopo i recenti aggiornamenti.
L'esame genetico per la celiachia DQ2 e DQ8 è risultato negativo, alla fine. Nel mese passato, nel frattempo, ho fatto una cura di acido folico e ferro che mi ha restituito il minimo delle forze e seppure perdo sempre molti capelli, non vengono piu via a ciuffi imbarazzanti come prima. . Non ho perso altro peso nè riacquistato.
La colonscopia ho deciso di rinviarla un pò per paura un pò perchè di fatto problemi intestinali seri non si sono piu ripresentati, a parte la solita aria che a volte duole, la stitichezza e un po di irritazione. So che non dovremmo autocurarci ma ho pensato che rinviare la colonscopia e nel frattempo fare una cura di fermenti lattici, multivitaminico per la donna e dieta sempre ragionata potesse essere un tentativo, vedere se avviene qualche miglioramento e poi eventualmente ripensare alla colonscopia. Ho prenotato intanto per scrupolo una ecografia delle anse intestinali per lunedi prossimo, menoinvasivo ma indicativo. (ok medico di base)
Infatti, alla luce di tutti questi mesi di pene seguiti a quella cura di anitbiotici e cortisonici, il problema piu invalidante e disperante di tutti era e resta questa lingua arsa, bruciante, sporca, secca, fastidiosa, che mi fa bere come un mulo anche durante la notte, senza trovare comunque pace.
Se infatti se ne andasse la sintomatologia alla lingua, convivrei abbastanza bene con questa "delicatezza" di intestino, che mi condiziona ai pasti e nell'energia, la vitalità, ma non mi lamenterei. . .
gli ultimi medici specializzati dai quali sono stata, (quello per la genetica, e uno per l'helicobacter-negativo-) sentendo la mia storia hanno suggerito entrambi disbiosi intestinale.
I linfociti duodenali aumentati potrebbero derivarsi da una gastroenterite con vomito e diarrea avuta 6 gg prima della gastroscopia?
la ringrazio buon w end

Risposta del 05 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Se si tratta di disbiosi intestinale ( le hanno parlato di sindrome da contaminazione del tenue ?), questa può essere curata con dei cicli di antibiotici intestinali seguiti da un carico di probiotici. Forse converrebbe fare un tentativo. Per quanto riguarda i linfociti nella mucosa duodenale, sono espressione di lieve infiammazione, ma non è possibile dire il perché.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino




Vedi anche:
Ultimi articoli
Colite ulcerosa
14 aprile 2020
Patologie mediche
Colite ulcerosa
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube