Risultato esame sangue

03 novembre 2017

Risultato esame sangue




Domanda del 02 novembre 2017

Risultato esame sangue


Maschio,73 anni da 15 anni in carrozzina causa infezione cerebrale che ha provocato una leggera paraplegia ad una gamba; Questo l'esito, da cui vedo fuori norma un paio di valori( Ves e proteina c reattiva); in attesa del responso del Dottore, devo preoccuparmi? Grazie Velocità di eritrosedimentazione (VES) 41 * mm/h 0 - 40 AZOTEMIA 10 mg/dL 8 - 23 GLICEMIA 88 mg/dL 70 - 110 FERRO 75 microg/dL 59 - 158 AST (SGOT) 22 U/L 4 - 40 ALT (SGPT) 36 U/L 4 - 40 PROTEINA C REATTIVA 1.60 * mg/dL 0.00 - 0.50 Esame Completo delle Urine pH 7.0 5.5 - 7.0 Glucosio 0 mg/dL 0 - 10 Proteine 5 mg/dL 0 - 20 Emoglobina 0.00 mg/dL assente Corpi Chetonici 0 mg/dL assenti Bilirubina 0 mg/dL assente Urobilinogeno 0.2 u/dL 0.0 - 0.2 Peso Specifico 1.012 gr/mL 1.010 - 1.025 Esame Microscopico del Sedimento: Cristalli di triplofosfato
Risposta del 03 novembre 2017

Risposta di ALBERTO TITTOBELLO


La VES e la proteina C elevate indicano la presenza di una infiammazione ( nel suo caso non così forte ) ma non dicono dove. Questo deve essere determinato dal medico curante.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Aritmie. Cosa sono e come riconoscerle
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Cuore circolazione e malattie del sangue
27 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integratori efficaci nella riduzione del colesterolo
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne