Ritardo ciclo

06 febbraio 2017

Ritardo ciclo




04 febbraio 2017

Ritardo ciclo

Salve, ho un ritardo del ciclo di ben due settimane. . L ultimo ciclo risale a metà /fine dicembre dopodiché ho avuto rapporti con coito interrotto (so che non è un metodo contraccettivo ). .
Ora ho diversi sintomi che assomigliano molto ai miei sintomi premestruali. . Mal di pancia, pancia gonfia, seno dolente al tatto, piccole fitte vicino L ombelico, perdite acquose e avvolte bianche e dense, mal di testa che la sera diventa insopportabile, e fino a pochi giorni fa dolori alle gambe e alla schiena. .
Io sono parecchio in Ansia. Premetto che non ho un ciclo regolare ansi, ogni mese ritarda di qualche giorno ma questa volta sembra esagerato! Tra L altro ho come la sensazione che mi dovessero arrivare da un momento all altro ormai da una settimana!
Grazie

Risposta del 06 febbraio 2017

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA TERESA SILVESTRI


Dato che sai che non è un mezzo contraccettivo, perchè lo usi come tale? Se i disturbi fossero dovuti ad una gravidanza, il test sarebbe positivo, quindi fallo al più presto, e poi (sperando che sia negativo) usa sempre il preservativo o vai da un medico per la prescrizione della pillola.

Dott. Ssa maria teresa silvestri
Medicina Territoriale
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Asolo (TV)

Ultime risposte di Sessualità

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:


Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa