Rm cervicale

19 giugno 2020

Rm cervicale




15 giugno 2020

Rm cervicale

Aspetto rettilineo del tratto cervicale con iniziale tendenza alla inversione della fisiologica e con associate manifestazioni spondiloartrosiche con fenomeni di degenerazione discale particolarmente evidenti tra C5-C6 dove si osserva significativa riduzione dello spessore del disco con modesto edema spongioso delle limitanti somatiche contrapposte. Presenza di barre osteofitosiche posteriori tra C3 e C6 con evidenza di riduzione dello spazio liquorale premidollare con associata riduzione di ampiezza del canale rachideo, il reperto appare più marcato tra C4 C5 dove si associa ernia discale mediana- paramediana destra che impronta l'asse meningomidollare. Non alterazioni del segnale midollare. Cosa mi consigliate? Osteopata, ginnastica posturale, agopuntura? Non ho dolori. . . Ma spesso mi sento un nodo alla gola come che mi tirassero i muscoli. . . Può essere? Sono pure molto molto ansiosa. Grazie a chi vorrà rispondere. Raffaella.

Risposta del 19 giugno 2020

Risposta a cura di:
Dott. FRANCO ZAMBELLO


Le consiglio di effettuare in tempi brevi una Visita Neurochirurgica per poter valutare la presenza di deficit neurologici collegati all'ernia discale descritta.

Dott. Franco Zambello
Medicina generale convenz.
Rovigo (RO)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube