Rm cervicale

11 maggio 2006

Rm cervicale




08 maggio 2006

Rm cervicale

Buongiorno sono una ragazza di 29 anni, soffro da anni di dolori forti alla spalla sx che si estendono al braccio. A volte si "blocca " la spalla e non posso piu muovermi. Ho sempre fatto terapia, ora ho fatto la rm perchè sospettavano un'ernia. i Risultati sono: La parete anteriore del sacco durale appare improntata dagli spigoli somatici posteriori nel tratto C3-C7. Non immagini riferibili a ernie o a protrusioni discali. Cosa vuol dire?

Risposta del 11 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Bisognerebbe esaminare la Risonanza e visitarLa. Se la RNM non ha evidenziato ernie questo non vuol dire che una o più radici del plesso brachiale non siano compresse da osteofiti o protuberanze ossee delle vertebre così come farebbe un'ernia. Anche in tal caso, se la clinica corrisponde, l'intervento chirurgico potrebbe essere necessario.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa