Rm p

26 febbraio 2021

Rm p


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


19 febbraio 2021

Rm p

Questo esito di rm addome sup senza/con mdc Testo del Referto: NOVELLI DANIELE 06/05/1962 Residenza: Richiesta N. ° 19/02/2021 VIA GIUSEPPE VERDI 20 24068 SERIATE BG FP16420293 10773 RM addome superiore Indicazione: follow-up HCC Sequenze multiplanari T1 e T2-dipendenti, DWI e con MdC epatospecifico (Multihance 19 ml) in fase arteriosa, venosa portale, di equilibrio e tardiva (fase epato-biliare) Confronto con RM del 13/11/20 Esiti di epatectomia sinistra. Esiti di termoablazione all'VIII segmento epatico, residua areola ipovascolare di 20 x 10 mm, senza segni di vitalità. Comparsa di nodulo di HCC al VII segmento epatico, in prossimità del contorno viscerale del fegato, di 10 mm, lievemente ipointenso in T1, lievemente iperintenso in T2, con iper-enhancement in fase arteriosa, debole wash-out in fase venosa, ipocaptazione in fase epato-biliare e restrizione della diffusività. Altro piccolo nodulo di 9 mm, con grasso intralesionale (caduta del segnale in T1 in opposizione di fase), con analoghe caratteristiche contrastografiche alla cupola epatica sottoglissoniano. Area di alterata vascolarizzazione sottocapsularie lungo il contorno viscerale del VII segmento epatico. Immodificato angioma di 14 mm del IV segmento epatico, contiguo al margine di resezione, con alterazione perifocale della vascolarizzazione. Asse spleno-portale pervio. Vie biliari non dilatate. Lieve splenomegalia (diametro bipolare 13 centimetri) omogenea. Pancreas, surreni e reni nella norma (piccole cisti corticali renali bilaterali). Cavità calico- pieliche non dilatate. Assenza di ascite sovramesocolico. Non tumefazioni linfonodali periaorto-cavali. I due noduli nuovi di 9 e 10 mm possono essere lavorati tramite termoablaIone? Quali sono In realtà le condizioni di questo fegato e? Ci sono speranze ancora di vita dignitoso?

Risposta del 26 febbraio 2021

Risposta a cura di:
Dott. NATALE CALOMINO


otima refertazione, complimenti al collega, ha saputo far bene il suo lavoro, ora si rivolga ad un radiologo interventista che congiuntamente con un epatologo ed epatochirurgo sceglieranno per Lei la migliore cura

Dott. NATALE CALOMINO

Ultime risposte di Fegato

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Fegato sotto attacco virale
02 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Fegato sotto attacco virale
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
27 luglio 2020
Quiz e test della salute
Qual è il tuo rapporto con le bevande alcoliche?
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
07 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Giovani e abuso di alcol: a risentirne è il fegato
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa