Rughe naso-labiali

14 dicembre 2005

Rughe naso-labiali




08 dicembre 2005

Rughe naso-labiali

Ho letto molto a proposito di fillers che riempiono le rughe naso-labiali e mi piacerebbe ricevere maggiori informazioni a riguardo. Sono una donna di 37 anni e le rughe di espressione iniziano a diventare un problema per me. Ho un viso magro, che, a maggior ragione accentua queste rughe attorno alla bocca, conferendomi già un aspetto "vissuto". Il mio timore è che, nonostante si possa ricorrere a questo tipo di rimedi, il risultato potrebbe durare ben poco. . .

Risposta del 11 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. CLAUDIO BERNARDI


Gentile giovane,
la maggior parte dei filler usati sono riassorbibili, ovvero danno un risultato di riempimento anche buono ma, ahimè, transitorio di 5-6 mesi. Del resto sconsiglio vivamente l'utilizzo dei filler cosiddetti permanenti, perchè ancora non sufficientemente sicuri. Un'altra opzione, da utilizzare in casi selezionati, è il lipofilling, ovvero il riempimento con il grasso proprio.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica

Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)

Risposta del 14 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO CAPRETTI


Gentile Signora,
i biomateriali di riempimento di ultima generazione sono dei fillers molto interessanti. Rispetto al collagene bovino che si usava venti anni fa. Numerosi sono i miglioramenti, sono meno tossici, ma soprattutto alcuni hanno una durata molto lunga : circa due anni. Associato a questi trattamenti esiste il trattamento di mediante LAser C02 : "il resurfacing " che aiuta ad eliminare le imperfezioni della pelle del viso.

Un cordiale saluto
DR. A. M. CAPRETTI

Dott. Alberto Capretti
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
MILANO (MI)

Risposta del 14 dicembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. ALBERTO CAPRETTI


Gentile Signora,
i biomateriali di riempimento di ultima generazione sono dei fillers molto interessanti. Numerosi sono i miglioramenti rispetto al collagene bovino che si usava venti anni fa: sono meno tossici, ma soprattutto alcuni hanno una durata molto lunga : circa due anni ( nella mia casistica ). Associato a questi trattamenti esiste la terpia mediante LAser C02 : "il resurfacing " che aiuta ad eliminare le imperfezioni della pelle del viso. Un'altra soluzione chirurgica è il trapianto di grasso "Lipofilling" che permette di ottenere nei casi gravi dei buoni risultati: la durata è variabile da soggetto a soggetto ; la media è di circa 18 mesi.

Un cordiale saluto
DR. A. M. CAPRETTI

Dott. Alberto Capretti
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
MILANO (MI)

Ultime risposte di Chirurgia estetica


Vedi anche:


Ultimi articoli
Ustioni
29 agosto 2017
Patologie mediche
Ustioni
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube