Salita in montagna

30 marzo 2012

Salita in montagna




22 marzo 2012

Salita in montagna

Oggi sono andata in montagna e ho camminato su un sentiero in salita. Ad un certo punto i battiti cardiaci erano elevati (non so quanto), e avevo come un senso di vertigine, mi si sono informicolate le mani, avevo come "fame d'aria". Penso uno sforzo eccessivo. . . Comunque dopo una breve pausa tutto si è risolto e sono arrivata in fondo. Ogni anno, anno e mezzo faccio un controllo dal cardiologo per lieve prolasso della mitrale e va tutto bene. Vado a camminare spesso anche se non sempre in montagna, sono un tipo ansioso. Volevo chiedere: posso aver danneggiato il cuore oggi? (Stasera sto bene). Questi sforzi fanno male al cuore? Come posso allenarmi per andare ancora in salita in montagna senza avere sintomi eccessivi? Grazie

Risposta del 30 marzo 2012

Risposta a cura di:
Dott. LEONARDO DI ASCENZO


Gentile Signora segua un programma di allenamento costante durante tutta la settimana e tutto l'anno.

Dott. Leonardo Di Ascenzo
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia
San Donà di Piave (VE)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa