Salivazione eccessiva

16 novembre 2018

Salivazione eccessiva




11 novembre 2018

Salivazione eccessiva

Sono una ragazza di 32 anni dal mese di agosto ho iniziato ad avvertire una cosa in gola e l'otorinolaringoiatria ha diagnosticato un reflusso curabile con esomeprazolo 40 mg poi è iniziata una salivazione schiumosa, dalla gastroscopia con biopsia risultato un helycobacter e gastrite acuta a atrofica. Sto prendendo antibiotici, ma continuo a produrre questa saliva mucosa che non mi da tregua non so più che fare.

Risposta del 16 novembre 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Deve avere un po' di pazienza. Se - come penso anch 'io - l ' ipersalivazione è correlata al reflusso, è necessario un certo periodi di cura, prima che la terapia abbia effetto, spesso più di un mese. Se i disturbi persisteranno, potrà chiedere al suo medico si sostituire il farmaco inibitore dell' acidità con un altro analogo.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa