Salmonella e verme solitario o tenia

11 febbraio 2015

Salmonella e verme solitario o tenia




06 febbraio 2015

Salmonella e verme solitario o tenia

Salve, le scrivo perché ho fatto un errore madornale e ho paura di essermi compromesso la salute. In pratica, circa un'ora fa a cena, volevo mangiare salmone affumicato (che non ha bisogno di essere cotto) e, per sbaglio, l'ho confuso con delle fettine di pollo crudo! Ne ho mangiate due per rendermi conto che il gusto era davvero diverso, se non leggermente disgustoso. Una volta scoperto ciò, dal disgusto ho vomitato. Adesso le chiedo, rischio seriamente di contrarre Salmonella o addirittura il verme solitario? Per prevenzione mi sono preso due volte l'antibiotico, una volta subito dopo aver ingerito il pollo, ma visto che l'ho vomitato ho preso il medicinale un'altra volta. . . La prego mi dica cosa devo fare perché mi è salita davvero l'ansia e ho paura di contrarre germi, batteri e virus. La ringrazio e a presto!

Risposta del 11 febbraio 2015

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA LETIZIA PRIMO


gentile paziente la carne cruda non necessariamente contiene parassiti o vermi sennò saremmo tutti malati. Viva tranquillo e assuma dei probiotici per almeno un mese visto che con tutto l'inutile antibiotico che ha assunto si è sicuramente alterato la flora batterica intestinale, questo si un grosso guaio
buona giornata

Dott. Ssa Maria Letizia Primo
Specialista attività privata
Specialista in Medicina legale
Specialista in Psichiatria
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Torino (TO)

Ultime risposte di Alimentazione


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube