Sangue coagulato nel naso , possibile hiv?

20 maggio 2018

Sangue coagulato nel naso , possibile hiv?




15 maggio 2018

Sangue coagulato nel naso , possibile hiv?

Buongiorno, Sono un paio di settimane che noto piccoli coaguli di sangue che fuoriescono dal naso soffiandolo e lavandomi i denti, nella parte finale del palato molle. Circa 9 mesi fa ho avuto un rapporto sessuale a rischio, dopo le 3 settimane di periodo finestra ho eseguito il test risultato negativo. Ora vivo all’estero e ho sofferto alla fine di ottobre di tonsillite acuta con sanguinamento, risolta con 10 gg di antibiotici, e all’inizio di marzo ho sofferto di una influenza intestinale molto forte risolta in circa 9-11 giorni con paracetamolo e antinfiammatori. Ora mi trovo davanti a coaguli nel naso che persistono, possono essere allarme di infezione da HIV? Grazie

Risposta del 20 maggio 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


Non credo che vi sia il pericolo che lei teme. Però deve fare qualche esame del sangue, compresi i test della coagulazione.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube