Scafoide accessorio piede

19 aprile 2020

Scafoide accessorio piede




11 aprile 2020

Scafoide accessorio piede

Ho in entrambi i piedi lo scafoide accessorio. Mi causa un forte dolore ogni volta che cammino o corro assai. Posso curarlo senza intervento chirurgico? Per favore datemi una risposta perché non so più come fare.

Risposta del 19 aprile 2020

Risposta a cura di:
Dott. MARCO CALDERONI


Gentile Signore,
lo scafoide accessorio è di frequente associato al piattismo dei piedi; poichè nel piattismo la volta plantare tende a "spingere" verso l'interno, lo scafoide tende a sua volta a creare un conflitto da contatto con la calzatura, e da qui si origina l'infiammazione ed il dolore.
I primi rimedi "conservativi" sono pertanto l'adozione di plantari su misura (nel caso in cui effettivamente si associa il piattismo), da confezionare dopo esecuzione di radiografie opportune e su prescrizione dell'ortopedico, e l'utilizzo di calzature morbide a pianta larga, che creino il minor conflitto possibile con lo scaofide prominente.
Si possono provare terapie locali antinfiammatorie come ultrasuoni, laserterapia, etc. ma il loro effetto tende ad essere di breve durata.
Nel caso in cui questi accorgimenti non producano un miglioramento sufficiente per il paziente si valuta allora l'intervento chirurgico, che generalmente consiste nell'asportazione dello scafoide accessorio e nella correzione del piattismo associato.
In bocca al lupo!
Dott. Marco Calderoni

marco calderoni
Specialista in Ortopedia e traumatologia

Ultime risposte di Salute maschile

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube