Sciatalgia e pilates

12 marzo 2012

Sciatalgia e pilates




07 marzo 2012

Sciatalgia e pilates

Ho 37 anni. Da qualche anno, avverto ogni tanto un dolore all'interno del gluteo sinistro. Sembrerebbe sciatalgia. Il sintomo è comparso per la prima volta a seguito di un esercizio di ginnastica. . . Avevo provato ad interrompere il mio stile di vita sedentario, ma, a causa di quel dolore, non ho più fatto alcun tipo di attività fisica. Da circa un mese, però, il dolore è diventato più intenso ed aumenta anche con il semplice camminare, estendendosi alla bassa schiena, lato sinistro. Ho iniziato a praticare il Pilates da una decina di giorni, ma il dolore non è scomparso. . . anzi, dopo l'ultima lezione, sembra essere peggiorato. Chiedo se, in attesa di una visita ortopedica, il pilates possa danneggiarmi ulteriormente o se, viceversa, come sostiene l'istruttore, devo insistere ed avere pazienza. Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti

Risposta del 12 marzo 2012

Risposta a cura di:
Dott. FABIO LAZZARO


Le consiglio di evitare, in via prudenziale, tutte quelle attività che aggravano la sintomatologia. Il dolore, infatti, è un campanello di allarme che non va trascurato. Sarà lo specialista, verificata la reale situazione, a fornirle tutte le indicazioni per il corretto uso della sua schiena.

Un cordiale sauto

Dott. Fabio Lazzaro
Medico Ospedaliero
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa