Scompenso e farmaci

28 giugno 2013

Scompenso e farmaci




27 giugno 2013

Scompenso e farmaci

Salve,
mia madre, molto anziana, con scompenso cardiaco, edemi declivi, fibrillazione atriale cronica, Insufficienza cardiaca, difficoltà respiratorie notturne, è in terapia TAO, Lasix 25 mg (2 ), Cardicor 5 mg. (2 ).
A causa di severa Osteoporosi le è stato consigliato Clasteon 200 una fiala intramuscolo per 3 giorni, poi una ogni 10 giorni. In ogni fiala è presente Lidocaina 40 mg.
La Lidocaina può interagire con la Insufficienza cardiaca di mia madre?
Per forti dolori vertebrali le è stato prescritto Palexia 50 mg che annovera tra gli effetti indesiderati comuni, accumulo di acqua nei tessuti e rallentamento del respiro principalmente negli anziani.
Trova appropriata la terapia?
La ringrazio per la risposta e la saluto cordialmente

Risposta del 28 giugno 2013

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI


La controindicazione assoluta è l'utilizzo della via intramuscolare in soggetti in terapia anticoagulante orale (TAO) in quanto può facilmente creare importanti ematomi; per quanto riguarda il controllo del dolore deve essere fatta una attenta valutazione del rapporto rischi/benefici per ogni medicinale che si pensa di utilizzare.

Cordiali saluti

Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)
Risposta del 28 giugno 2013

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, quella dose di lidocaiina non interferisce con l' attività cardiaca. Considero la terapia corretta.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa