Secchezza di gola

05 febbraio 2007

Secchezza di gola




02 febbraio 2007

Secchezza di gola

Egregio Dr. , la mia mamma, 81 anni, di notte accusa sovente secchezza di gola, carenza di saliva e le capita a volte di perdere sangue dal naso. Cosa potrebbe essere?
Avrei pensato di installare un umidificatore, che ne pensa? e quanto dovrebbe essere l'umidità dell'aria?
Non ha problemi specifici, tranne acciacchi dell'età.
ringrazio di cuore e porgo i miei migliori saluti

Risposta del 05 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Credo che abbia centrato la questione identificando il problema di carattere "idrico", ma fossi in Lei partirei, prima di umidificare l'ambiente, con l' "umidificare" direttamente la paziente! Intendo dire che sovente le persone anziane bevono poco e questo è sicuramente un grosso errore. Se così fosse, pertanto, inviti la mamma ad assumere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. . . non tutta in un fiato, per carità, altrimenti svilupperà una tale avversione per l'acqua che sarà poi un vero miracolo se arriverà a berne appena un bicchiere al giorno! Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Risposta del 05 febbraio 2007

Risposta a cura di:
Dott. VINCENZO MARTUCCI


Stavo dimenticando un parere più strettamente medico, mi scusi, è solo perchè tendo a prendere in considerazione solo in seconda istanza le vere patologie quando c'è la possibilità di spiegare le cose in forme più tranquille. Una secchezza delle fauci, specie se accompagnata anche a secchezza degli occhi (scarsa lacrimazione) può dipendere da una sindrome Sjogren che si cura, tuttavia, in modo del tutto sintomatico e considerata l'età della mamma direi che non dovrebbe preoccupare più di tanto. Saluti

Dott. Vincenzo Martucci
Medico Ospedaliero
Specialista in Ematologia
UDINE (UD)

Ultime risposte di Malattie infettive




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa