Sensibilità al glutine

28 giugno 2014

Sensibilità al glutine




27 giugno 2014

Sensibilità al glutine

Salve, sono un ragazzo di 19 anni e circa 4 mesi fa mi è stata diagnosticata la sensibilità al glutine, per cui ho avuto mal di stomaco frequenti, Diarrea, perdita di peso (8 kg) e dolori articolari. Ho incominciato la dieta senza glutine, ma in seguito a qualche distorsione alle ginocchia e alla spalla, mi è stato consigliato dall'ortopedico di consultare un fisioterapista. Da un mese ho cominciato diverse sedute, in cui il medico, che mi sembra abbastanza capace e molto professionale, utilizza durante il massaggio un macchinariio con un'azione diretta alle ossa e alle articolazioni, e alcuni altri macchinari. Inoltre ho effettuato una m. o. c qualche giorno fa dalla quale si evince una osteopatia molto modesta alla colonna, e sempre da poco ho cominciato a prendere compresse di calcio e colecalciferolo (NATECAL D3 ), mentre prima prendevo degli integratori alimentari (MASSIGEN) che comunque non hanno migliorato la situazione. Volevo sapere se questa è la strada giusta, e in quanto è stimato il periodo di ripresa. Grazie mille

Risposta del 28 giugno 2014

Risposta a cura di:
Dott. PASQUALE PRISCO


Gentile paziente, chieda prima di tutto al collega che cura la sua"sensibilità al glutine", se ritiene che vi sia un rapporto tra questa patologia e i dolori osteo-articolari, che le mi riferisce secondari a traumi.
La terapia che ha intrapreso, farmacologica, e la terapia fisica cui si sottopone non trovano spiegazione nella lettara che ha scritto.
Anche l'esecuzione di una MOC (quale?) non mi sembra abbia una valida giustificazione.
Quindi le ripeto: chieda prima quale rapporto lega l'intolleranza al glutine e l'artropatia post- traumatica.
Mi riscriva. Saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
Torre Annunziata (NA)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube