Sesso anale in presenza di ragadi-emorroidi

08 novembre 2014

Sesso anale in presenza di ragadi-emorroidi


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


05 novembre 2014

Sesso anale in presenza di ragadi-emorroidi

Buonasera, volevo chiedere se si può praticare sesso anale in presenza di ragadi o emorroidi (che talvolta durante la defecazione causano piccole perdite di sangue), se durante la penetrazione non si avverte particolare fastidio. Ci sono delle conseguenze a lungo termine praticando rapporti anali in presenza di tali patologie? Un saluto, grazie anticipatamente.

Risposta del 08 novembre 2014

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


No, non vi sono conseguenze a lungo termine. Se l'atto non provoca dolore, si può fare.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Stomaco e intestino

Tags:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
La stipsi nel paziente cronico
Stomaco e intestino
30 marzo 2021
Sintomi
La stipsi nel paziente cronico
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI
Stomaco e intestino
22 dicembre 2020
Notizie e aggiornamenti
Infezioni correlate all’assistenza, al via la campagna #ALLEAMICI