Silodyx e calo del desiderio

18 aprile 2016

Silodyx e calo del desiderio




17 febbraio 2016

Silodyx e calo del desiderio

Buonasera,
scrivo per il mio ragazzo, trentenne, che sta assumendo silodyx da almeno due anni (non ricordo bene la data giusta ). Stiamo insieme ormai da cinque anni e da due o tre anni (mi sfugge però se in concomitanza con l'inizio di terapia silodyx) lui non mi vuole più così tanto come prima. Devo praticamente obbligarlo ad avere rapporti con me, anche se lui dice che gli piaccio molto. Non vuole neanche essere toccato. Oltre a questa medicina che sta prendendo, non è cambiato niente. Quando finalmente si sottoporrà all'operazione per sistemare le vie urinarie, potrà smettere di prendere il farmaco. La domanda è se automaticamente gli tornerà anche il desiderio.
Grazie, buonasera

Risposta del 18 aprile 2016

Risposta a cura di:
Dott. ANDREA MILITELLO


salve. Il farmaco non è il colpevole. Vi consiglio una visita presso un andrologo e presso un Sessuologo clinico

Dott. Andrea Militello
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
Roma (RM)

Ultime risposte di Salute maschile

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa