Sindrome influenzale

18 gennaio 2013

Sindrome influenzale




13 gennaio 2013

Sindrome influenzale

Buon giorno, sono rimasto a casa in malattia dal 8 gennaio, poichè avevo tosse, starnuti frequenti e febbricola intorno a 37, 8 esterna. Il mio medico di famiglia mi ha prescritto solo tachipirina 1000 (2 al dì). Dal giorno successivo alla sua visita, mercoledì 9 alla sintomatologia si è aggiunto un forte dolore lombare. La situazione è questa : Quando assumo la Tachipirina la temperatura scende a livelli normali (per me intorno ai 36, 5) e il dolore cessa, appena finisce l'effetto della tachipirina, ecco che ricompare il dolore. Premetto che per riuscire a dormire senza il dolore alla schiena sono arrivato alla dose massima di 3 compresse al giorno. Inoltre, dato che la tosse secca non mi dava tregua, ho iniziato da un paio di giorni a prendere del fluimucil 200 granulare, tre bustine al giorno, e finalmente riesco a espettorare un po' di catarro di colore marron al mattino appena sveglio, e più chiaro, verde giallastro successivamente. Io domani dovrei riprendere il lavoro, ma sinceramente non so se sia saggio o meno. Ho risentito il mio medico venerdì, per chiedergli se assumere un antibiotico, ma lui mi ha detto di continuare la tachipirina fino a lunedì e poi nel caso di ricontattarlo. e' normale la cosa? si tratta dei sintomi dell'influenza di quest'anno magari più tenace? O sarebbe meglio io facessi qualche accertamento? Non sono più fumatore dal 1995 e fino ad allora fumavo non più di 5 sigarette al dì. Ho 56 anni. Secondo voi posso riprendere il lavoro o devo prolungare, Sudo molto, forse in seguito all'assunzione della tachipirina. Attendo una cordiale risposta e vi ringrazio.

Risposta del 18 gennaio 2013

Risposta a cura di:
Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI


I sintomi da lei riferiti sembrano quelli tipici dell'influenza, tuttavia per i quesiti posti è necessaria una attenta valutazione clinica da parte del suo medico.

Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)

Ultime risposte di Apparato respiratorio

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa