Sintomi sospetti.

15 novembre 2005

Sintomi sospetti.




13 novembre 2005

Sintomi sospetti.

Buongiorno, da circa 8 mesi accuso leggeri capogiri, dolori nella zona cervicale e lunga tutto la colonna vertebrale, senso di pressione e fitte dolorose in corrispondenza delle tempie, degli occhi e del naso. A questi sintomi nell'ultimo mese se ne sono aggiunti di nuovi, in particolare formicolio mattutino alle prime 3 dita della mano destra, debolezza nel braccio destro e in minima parte anche a quello sinistro e dolori ai fasci nervosi del braccio, sempre il destro. Nel frattempo mi sono sottoposto a visita neurologica e a diversi esami clinici, fra cui RMN di tutto l'encefalo, RX della rachide cervicale, EEG e Potenziali Evocati: in nessuno di questi esami è stato riscontrato nulla di anomalo. Quale potrebbe essere la causa di tutto ciò? E' possibile escludere l'ipotesi di Sclerosi Multipla ? Grazie dell'aiuto.

Risposta del 15 novembre 2005

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Buongiorno a Lei,
Non capisco perchè, con una sintomatologia prevalentemente di tipo periferico, cioè a verosimile origine cervicale, sia stato sottoposto a indagini per una patologia di tipo centrale, cioè dell'encefalo.
Gli esami cui si deve sottoporre sono i seguenti:
- RMN midollare
- Elettromiografia dell'arto superiore destro per c5, c6, c7, c8

Alla Sclerosi Multipla non ci pensi; eventualmente se un sospetto del genere dovesse evidenziarsi alla NMR midollare, per confermarlo bisognerà sottoporsi ad ulteriori indagini diagnostiche.
Dai sintomi che riferisce è più verosimile una sofferenza delle radici periferiche del plesso brachiale.
Comunque con tali esami, consulti un buon neurologo.
Mi faccia sapere

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube