Siringa arrugginita

26 gennaio 2018

Siringa arrugginita




24 gennaio 2018

Siringa arrugginita

Gentili dottori, una mia amica mi ha detto che proprio oggi il suo ragazzo le ha raccontato di essersi punto ad una siringa arrugginita da ragazzino. Pare che la madre del ragazzo in questione lo abbia portato subito al pronto soccorso e che lui sia stato sottoposto a tutti i controlli del caso. Sono passati poi 15 anni e il ragazzo sembra godere di ottima salute. È necessario secondo voi che il ragazzo in questione nonché la mia amica si sottopongano a test come quello per l'HIV e l'epatite C? Consigliate altri test oltre a quelli citati? Ho vissuto in casa insieme a questa ragazza. Pensate possa essermi esposta anch'io a un qualche contagio? Credo di no, perché sono estremamente attenta all'igiene. Sono soprattutto preoccupata per la mia amica però, perché è la sua fidanzata da 6 anni e a luglio si sposeranno. Presumo possano avere avuto rapporti non protetti. Lei sembra tranquilla perché presume che il ragazzo sia già stato sottoposto a test. Penso che forse 15 anni fa non si sapessero tante cose invece. Grazie

Risposta del 26 gennaio 2018

Risposta a cura di:
Prof. ALBERTO TITTOBELLO


In fondo, non costa nulla eseguire quegli esami. Così, per scrupolo. Per lei non credo vi siano pericoli.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Cardiologia
Milano (MI)

Ultime risposte di Malattie infettive

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio


Vedi anche:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube