Soddisfazione e interessi

23 aprile 2007

Soddisfazione e interessi




16 aprile 2007

Soddisfazione e interessi

Salve, non riesco a trovare interessi che mi soddisfino a pieno, lavoro tutto il giorno e nel tempo libero (fine settimana) non riesco a trovare nulla da fare, rimango da solo e penso, mi rattristo. Non riesco a trovare interessi neanche in comune con i miei amici (se così si possono chiamare) e quindi rimango solo molto spesso. Loro pensano solo a loro stessi e mi sfruttano perchè sono una persona molto disponibile. Con un mio amico ho intrapreso un feeling particolare solo da parte mia, penso di essermi come "innamorato" di lui e non riesco a distaccarmi in nessun modo, ormai sono 3 anni che va avanti così, molti mi hanno consigliato di entrare in terapia ma io penso di potercela fare da solo a superarlo perchè i miei periodi così sono altalenanti. Come posso fare secondo lei a distaccarmi da questo mio amico e trovare in me la forza di raggiungere un minimo di autostima e soddisfazione?Mi sento anormale e a volte sono convinto di essere omosessuale, questo mi spaventa anche perchè vedo davanti a me il tempo che passa veloce e ho paura di perdere del tempo utile e di trovarmi in età avanzata ancora a questo punto. La ringrazio in anticipo. Saluti

Risposta del 23 aprile 2007

Risposta a cura di:
Dott.ssa MARIA ADELAIDE BALDO


Premesso che l'omosessualità non è una malattia, credo che il suo problema sia piuttosto quello di trovare una sua identità come persona. Hanno ragione le persone che le consigliano una psicoterapia. Il mito del riuscire da soli esprime la paura di affrontare il problema alla radice. Come vede il tempo passa e lei è sempre confuso. Lasci da parte un falso orgoglio e si metta nelle mani di una bravo psicoterapeuta.

Dott. Ssa M. Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)

Ultime risposte di Mente e cervello




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa