Somministrazione medicinali a soggetto affetto da alzheimer

05 dicembre 2012

Somministrazione medicinali a soggetto affetto da alzheimer




03 dicembre 2012

Somministrazione medicinali a soggetto affetto da alzheimer

Mia madre soffre di Alzheimer in stato avanzato;
di recente è diventato praticamente impossibile somministrarle i farmaci per via orale: rifiuta sia le compresse, sputandole o nascondendole sotto la lingua, che l'acqua.
A volte, quando si riesce a farla bere e crediamo che le abbia deglutite, le ritroviamo sul pavimento in giro per la casa. Abbiamo anche provato a verificare chiedendole di aprire la bocca, ma si rifiuta.
Avete qualche consiglio in merito?

Risposta del 05 dicembre 2012

Risposta a cura di:
Dott. QUIRINO EMILIO QUISI


segnali il caso ad un neurologo pubblico o ad una associazione tipo aima o simili, ponendo in evidenza le problematiche emergenti.


Dott. QUIRINO EMILIO QUISI
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Medicina dello sport
Specialista in Psichiatria
Busto Arsizio (VA)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa