Sospetta compressione del nervo ulnare

12 maggio 2006

Sospetta compressione del nervo ulnare




09 maggio 2006

Sospetta compressione del nervo ulnare

Innanzi tutto, salve e grazie per l'eventuale delucidazione. Da circa 5-6 giorni, avverto un continuo formicolio a mignolo ed anulare della mano sx. Premetto che non ne ho mai sofferto e non ho mai subito traumi al gomito tipo fratture, contusioni ecc ecc. L'unica cosa di cui sono certo e' che ultimamente ho trascorso parecchio tempo al pc, con una posizione(gomito appoggiato alla scrivania con sostegno del capo, in aggiunta)che sicuramente ha contribuito al disturbo. Dopo una visita specialistica, con successiva prescrizione di EMG, che spero di poter fare il piu' presto possibile, volevo sapere se e' possibile che il disturbo sparisca semplicemente con il riposo totale dell'arto e con l'assoluta astensione da quella posizione. P. S:non ho chiesto tutto ciò al medico, perche' ero un pò turbato dal pensiero di fare l'EMG, ma ora mi preoccupa molto di piu' il pensiero di un eventuale intervento, visto che svolgo un'attivita' di musicista e so che nella peggiore delle ipotesi si prospetterebbe uno stop forzato piutosto lungo. Grazie infinite di nuovo per un'eventuale delucidazione.

Risposta del 12 maggio 2006

Risposta a cura di:
Dott. GIOVANNI MIGLIACCIO


Se l'EMG dovesse essere positiva per una sofferenza del n. Ulnare per es. da "entrapment" al gomito, è probabile che si debba eseguire un intervento di decompressione con trasposizione del nervo in quella sede. E' un intervento che si può fare in anestesia locale e in Day Hospital. Non comporta particolari complicanze ela convalescenza consiste nel tenere a riposo il braccio per due settimane. con ripresa della normale attività.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)

Ultime risposte di Mente e cervello

Tags:

Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa