Sospetta frattura piede

28 novembre 2018

Sospetta frattura piede




21 novembre 2018

Sospetta frattura piede

Ho accidentalmente picchiato il piede (parte interna, in basso) contro uno spigolo del mobile. Sono andata al ps dove dalla lastra si evidenziava una probabile infrazione del 1 cuneiforme. Mi hanno ingessato con stecca rigida sotto e detto di fare una risonanza per vedere bene.
questo l'esito:
RMN PIEDE DX
L\'indagine, è stata condotta con sezioni Spin Echo, STIR, per la sensibilità ossea per riferito trauma. Si rileva il
sovvertimento dell\'osso spongioso del calcagno, nel corpo calcaneale, il cui contenuto appare marcatamente
disomogeneo, a tratti ipointenso compatibile con un focolaio fratturativo intra calcaneale complicato da infarcimento
ematico delle trabecole. Si osserva la presenza di qualche piccola linea di frattura che determina la discontinuità
corticale al versante inferiore e al versante interno.
L\'esame risulta disturbato dalla presenza del tutore.
Si rileva inoltre la presenza di qualche piccola marezzatura di edema osseo alle restanti ossa del tarso ma senza
significativi affondamenti.
Non significativi versamenti delle guaine tendinee.
Mantenuta l\'inserzione dell\'aponeurosi plantare come pure del tendine del achilleo. Sostanzialmente libera l\'articolazione
sottoastragalica.

io non capisco nulla, cosa dice? conferma la frattura e la necessità del gesso? o non ho nulla e posso togliere tutto?

Risposta del 28 novembre 2018

Risposta a cura di:
Dott. MARIO NICOLOSI


La RMN conferma la frattura e pertanto è assolutamente necessario che per ora mantenga la contenzione. Ne parli appena possibile col suo medico di fiducia

Dott. Mario Nicolosi
Medicina generale convenz.
Specialista in Endocrinologia, Diabetologia e malattie del ricambio
Torino (TO)

Ultime risposte di Scheletro e Articolazioni

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Vedi anche:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa